SEO settori poco competitivi, come “scalare” Google in meno tempo

SEO settori poco competitivi, Come conquistare le prime posizioni di Google, sbaragliando la concorrenza

SEO settori poco competitivi, come “scalare” Google in meno tempo

SEO settori poco competitivi: la tua Impresa opera in un settore con pochi concorrenti?

Con l’avvio della FASE 3 c’è stata la riapertura di molte Attività che erano rimaste chiuse (es.centri estivi, cinema), con la riorganizzazione di altri business che avevano riaperto da poche settimane (es. stabilimenti balneari, ristoranti, BAR, ecc ..).

Se la tua Azienda opera in un settore con pochi competitor, questo è il momento migliore per avviare il tuo piano di web marketing, investendo in maniera efficace sul tuo posizionamento SEO.

Devi sapere, infatti, che la SEO – la”Search Engine Optimization” (che consiste nel posizionare un sito web nelle zone di vertice di Google) è un processo che da benefici nel medio – lungo periodo (in settori con molti concorrenti servono almeno 6 mesi) e che esiste una relazione inversa tra grado di competitività del settore aziendale e le tempistiche di posizionamento.

Cosa intendo dire?

Esempi di casi aziendali “poco competitivi”

Facciamo due esempi:

ES 1. Sei proprietario di un ristorante vegano a Siena e devi creare un nuovo sito web per dare visibilità online alla tua Attività. Sicuramente avrai migliori risultati in termini di visibilità, rispetto al proprietario di un ristorante di cucina romana a Roma centro che vuole posizionare il suo sito internet.

ES 2. Sei Amministratore di una Società di Consulenza per l’internazionalizzazione di aziende operanti nel settore delle biotecnologie e devi posizionare un nuovo sito internet. Sicuramente avrai meno difficoltà rispetto al Titolare di una Web Agency che realizza siti internet su Roma e che cerca maggiore visibiltà online.

In sostanza, realizzando un piano di web marketing e pianificando una corretta strategia SEO potrai conquistare le prime 3 posizioni di Google in meno tempo, sorpassando i tuoi concorrenti principali.

Attenzione! “in meno tempo”, non significa che “scalerai” Google in pochi giorni o in 2 settimane ma che sicuramente raggiungerai prima gli obiettivi che ti sei prefissato.

SEO settori poco competitivi: entro un mese in prima pagina su Google

Un’ottima prospettiva di tempo per raggiungere la prima pagina di Google è un mese, un mese e mezzo dalla messa online del tuo sito.

Una volta raggiunta la prima pagina, la “scalata” verso le prime 3 posizioni del motore di ricerca potrebbe avvenire entro i 2/3 mesi successivi.

Come accennato, questo traguardo è raggiungibile se:

  • la tua Impresa opera in un settore competitivo (meglio “di nicchia”),
  • hai avviato un piano di web marketing con un’Analisi S.W.O.T.,
  • hai pianificato una corretta Strategia SEO.

Inoltre, pianificare una corretta Strategia SEO significa:

  • creare contenuti originali,
  • realizzare contenuti utili agli utenti,
  • inserire costantemente nuovi articoli sul sito,
  • aggiornare articoli e pagine vecchie.