Tattiche Marketing seconda ondata Coronavirus

Tattiche Marketing seconda ondata Coronavirus

Tattiche e strumenti marketing per arginare la “seconda ondata” COVID-19

Tattiche Marketing seconda ondata Coronavirus: quali azioni intraprendere e quali strumenti marketing adottare per gestire con maggiore efficacia i tuoi clienti?

Con l’entrata in vigore del nuovo Dcpm del 13 Ottobre 2020 , l’Italia si trova ad affrontare la “seconda ondata” del COVID-19: come reagiranno Professionisti e PMI? Quali tattiche e quali strumenti di marketing utilizzeranno, imprenditori e aziende per arginare gli effetti negativi di questa nuova fase?

In base alla nostra esperienza nella Consulenza Marketing – Commerciale, ti suggeriamo tattiche e strumenti utili a personalizzare la tua strategia marketing e la gestione dei tuoi clienti.

Tattiche Marketing seconda ondata Coronavirus: tattiche “evergreen” per sconfiggere il COVID-19

Nel paragrafo che segue descriviamo 5 tattiche marketing “evergreen” (senza tempo) che possono contribuire a migliorare la gestione del tuo portafoglio clienti, fidelizzando ed acquisendo nuovi clienti.

1# Tattica: aggiorna costantemente i tuoi clienti “attivi”

Aggiorna sempre i tuoi clienti attivi: comunica periodicamente con loro, aggiornali costantemente sulle novità introdotte nei tuoi prodotti/servizi durante questo periodo di “seconda ondata”.

Dialoga con loro, chiedi pareri sui prodotti acquistati e sulla loro soddisfazione. Dialogare con i clienti significa “ASCOLTARE ATTIVAMENTE” le loro necessità, cercando di soddisfarle con ogni mezzo possibile.

Tieni presente che in questo momento di pandemia, INTERPRETARE AL MEGLIO LE INTENZIONI DI ACQUISTO DEI CLIENTI è un “asset” strategico, sia online che offline!

STRUMENTI ONLINE: aggiorna il sito web istituzionale con una sezione “COVID-19“; realizza nuovi post sui principali social per incrementare “engagement”; invia newsletter e email personalizzate.

STRUMENTI OFFLINE: telefonate di cortesia, incontri in sede, “appuntamenti online”.

#2 Tattica: contatta i clienti SODDISFATTI, chiedendo loro dei “referral”

Filtra la lista dei tuoi clienti migliori (i clienti più soddisfatti) e contattali chiedendo loro dei “referral”.

Come si ottiene un referral? Il referral si ottiene quando un tuo cliente soddisfatto ti fornisce le generalità (nome, numero di telefono, indirizzo, ecc …) di un suo conoscente (privato, professionista o azienda) che potrebbe essere interessato all’acquisto del tuo prodotto/servizio.

Requisiti indispensabili per ricevere un referral di qualità sono:

  • la reale soddisfazione del tuo cliente nei confronti del tuo servizio,
  • la consegna di un nominativo con esigenze potenzialmente “in linea” con la tua proposta commerciale,
  • l’introduzione della tua azienda alla persona che andrai a contattare.

STRUMENTI ONLINE: aggiorna il sito web istituzionale nella sezione “dicono di noi/referenze”, postando le migliori testimonianze di vecchi/nuovi clienti; realizza nuovi post sui principali social per incrementare “engagement”, invia newsletter; invia email personalizzate.

STRUMENTI OFFLINE: telefonate di cortesia, incontri in sede, “appuntamenti online”, eventi referral marketing.

#3 Tattica: contatta i clienti NON ATTIVI, informandoli sulle nuove caratteristiche dei tuoi prodotti/servizi

Contatta tutti i clienti NON ATTIVI (quelli cessati da circa 1 anno), informandoli:

  1. sulle novità riguardanti i tuoi prodotti/servizi,
  2. sugli aggiornamenti di prodotto/servizio,
  3. sulla possibilità di inviare loro nuove offerte (più competitive rispetto ai clienti nuovi).

STRUMENTI ONLINE: aggiorna il sito web istituzionale nella sezione “servizi”, creando nuovi contenuti “informativi” sui nuovi prodotti della tua azienda (anche alla luce dei cambiamenti dovuti al Coronavirus); realizza nuovi post sui principali social per incrementare “engagement”; invia newsletter ai tuoi clienti; invia e-mail personalizzate.

STRUMENTI OFFLINE: telefonate di cortesia, incontri in sede, “appuntamenti online”, eventi referral marketing.

#4 Tattica: contatta i clienti potenziali “PREVENTIVATI” (quelli che non ti hanno dato feedback)

Filtra dal tuo CRM tutti i clienti (attivi e potenziali) “preventivati” che:

  • non ti hanno dato un feed-back,
  • non hanno accettato la tua offerta.

Pensaci bene! Con l’esplosione della crisi COVID-19, quanti preventivi non sei riuscito a chiudere? Sicuramente tanti.

Questo dato, seppur negativo, non deve scoraggiarti perchè potrebbe essere stato influenzato da cambiamenti improvvisi nelle necessità dei clienti.

STRUMENTI ONLINE: aggiorna il sito web istituzionale nella sezione “promozioni”, incentivando i clienti potenziali ad aderire a nuove offerte commerciali; realizza nuovi post sui principali social sulle offerte “del momento”; invia newsletter sulle ultime proposte a clienti attivi e potenziali (quelli che si sono da poco registrati); invia e-mail personalizzate.

STRUMENTI OFFLINE: telefonate per presa appuntamenti, incontri in sede, “appuntamenti online”.

#5 Tattica: stringi PARTNERSHIP con professionisti/PMI con servizi complementari

Cerca di sviluppare partnership strategiche con Imprenditori o PMI che condividono con te e con la tua Impresa degli obiettivi comuni: target simili, penetrazione in un nuovi mercati, acquisizione nuovi clienti, incremento visibilità, incremento di fatturato ecc.

Un partner strategico può consentirti di utilizzare il suo marchio per dare maggiore visibilità alla tua azienda, rafforzando la tua “value proposition” e consentendoti di trovare nuove opportunità o di conoscere clienti che non avresti potuto intercettare da solo.

STRUMENTI ONLINE: aggiorna il sito web istituzionale nella sezione “partnership”, informando potenziali partner sui vantaggi di eventuali sinergie con la tua azienda; realizza nuovi post sui principali social sulle “best practice” realizzate in partnership con altre aziende; invia e-mail personalizzate.

STRUMENTI OFFLINE: telefonate per presa appuntamenti, incontri in sede, “appuntamenti online”, eventi referral marketing.

Tattiche Marketing seconda ondata Coronavirus: il tuo contributo è importante, lascia il tuo commento in basso!

Tattiche Marketing seconda ondata Coronavirus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.