ELEVEN MARKETING – Agenzia Marketing

Recuperare traffico SEO dopo website redesign: risolvere le caduta di traffico

Recuperare traffico SEO dopo website redesign : come risolvere la caduta di traffico e mantenere il posizionamento

Recuperare traffico SEO dopo website redesign ? 

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai notato un calo di visite sul tuo sito web e sei anche preoccupato che questo calo di accessi possa ripercuotersi negativamente sul tuo posizionamento su Google.

Recuperare traffico SEO dopo website redesign

Cosa è successo ?

Molto probabilmente, nel tentativo di effettuare il restyling del tuo sito internet hai commesso degli errori.

In questo articolo, ti diamo alcuni consigli per “rimettere in carreggiata” il traffico SEO del tuo sito, scongiurando una probabile perdita di posizionamento.

 

1) Strumento per raccogliere le informazioni:

Prima di tutto, considera i tool di Google che dovrai consultare per raccogliere delle informazioni importanti:

 

2) Capire le perdite:

Tramite questi 2 strumenti, ( diamo per scontato che il tuo sito sia già registrato su questi tool ), puoi verificare graficamente se ci sono state delle forti perdite di posizionamento.

A questo punto puoi procedere seguendo questi STEP:

  • RANKINGS (  posizionamento principali parole chiave ): verifica i dati relativi alle principali parole chiave che posizionano il tuo sito ( dovresti averli salvati ) e accertati se c’è stato un effettivo calo di accessi in funzione di quelle specifiche parole chiave.
  • TRAFFICO PAGINE DI DESTINAZIONE: in google analytics vai su comportamento – contenuti del sito – pagine di destinazione e verifica se dopo il redesign del sito c’è stato un calo di “atterraggi” sulle pagine storicamente più visitate del tuo sito.

NB: Durante il re-design, potresti aver rinominato queste pagine ! 

 

3) Analizzare possibili fattori responsabili della perdita di traffico:

Effettuati questi primi accertamenti, procediamo analizzando i fattori principali che possono portare ad una perdita di traffico SEO:

A) REINDIRIZZAMENTI  (Redirects): quando hai effettuato il web redesign potresti aver commesso i seguenti errori:

  1. hai rinominato alcune vecchie pagine,
  2. non hai effettuato il noto “Redirect 301” dalle vecchie pagine alle nuove.

In questi casi, ti consigliamo ScreamingFrog – un utile tool per verificare le pagine che effettivamente effettuano il redirect.

B) PAGINE PERSE ( MISSING PAGES ): durante il rifacimento del sito potresti aver “perso” o addirittura cancellato alcune pagine. Questa problematica è abbastanza semplice da individuare perchè i programmi di analytics riportano gli errori “404” verso queste pagine.

C ) CONTENUTI CAMBIATI ( CONTENT CHANGED ): anche se non hai cancellato una pagina, potresti aver cambiato il suo contenuto ! Attenzione però: se il nuovo contenuto è qualitativamente inferiore a quello vecchio, potresti avere un peggioramento del “ranking” della pagina stessa e quindi una perdita di traffico !

D) PASSAGGIO DA PROTOCOLLO “HTTP” Ad “HTTPS”: se durante il restyling hai effettuato in maniera non corretta il passaggio da http ad https, probabilmente potresti aver contribuito ad un peggioramento del traffico verso nuova versione HTTPS del sito.

E) IMPREVEDIBILITA’: se hai effettuato un restyling di un sito molto grande ma sei sicuro di aver preso tutte le “contromisure”, allora cerca di rimanere tranquillo perchè, molto probabilmente,  dopo qualche settimana e tutto ritornerà come prima.

 

Recuperare traffico SEO dopo website redesign: e se tutto sembra ok ?

A questo punto, se pensi di aver eseguito tutto correttamente, ma non riesci a risalire alle cause responsabili della perdita di traffico, non ti rimane che riflettere sui seguenti aspetti:

F) CONFIGURAZIONE DEI TOOL ANALYTICS: hai configurato correttamente questi tool ?

H) CAMBI DI ALGORITMO ( ALGORITH CHANGES ): in questo caso puoi fare poco … se c’è stato un importante cambio di algoritmo di Google, allora non puoi che “subirlo”, cominciando a studiare le motivazioni che potrebbero averti fatto perdere traffico.

Con il tool Panguin puoi identificare se il tuo calo di traffico si allinea con un aggiornamento specifico dell’algoritmo.

G) STAGIONALITA’: il tuo business risente di una stagionalità particolare ? In questo caso, se la perdita di traffico ( notata con il redesign del sito ) coincide con un periodo di bassa stagione della tua Attività, probabilmente non devi preoccuparti troppo.

H) CAMBIAMENTI DELLA “SERP” ( SERP CHANCHES ): Ebbene si … anche le modifiche ai layout delle pagine del motore di ricerca possono avere un impatto sul traffico organico! Gli snippet in primo piano o il passaggio da uno a più annunci possono “nuocere” ai click sul tuo sito.

G) PROBLEMI DI SICUREZZA/HAKING: anche i problemi di hacking e sicurezza possono avere un impatto sul traffico. Se il tuo sito è stato violato, dovresti:

  • ricevere una notifica in Google Search Console,
  • vedere sulla SERP, vicino allo snippet del tuo sito ‘avviso:  “Questo sito potrebbe essere compromesso”.

 

Potrebbe anche interessarti:

Come rifare il sito web senza perdere posizionamento

rifacimento sito web senza perdita di posizionamento


Recuperare traffico SEO dopo website redesign:

rinnova il tuo sito in piena sicurezza !

√ NON perdere tempo,

√ NON perdere traffico,

√ NON perdere posizionamento.

CONTATTACI !