Redemption commerciale e PMI: questione di cultura!

Redemption Commerciale e PMI:

redemption-commerciale-e-pmiLa stragrande maggioranza delle piccole e medie Imprese, non è in grado di misurare correttamente la Redemption (il risultato) di un’ azione Marketing/Commerciale.

ES: Redemption di una campagna appuntamenti telefonici : (n°appnutamenti fissati/n° telefonate) * 100.

Non misurare efficacemente il ritorno di una Campagna Marketing (campagna telefonica, campagna appuntamenti, campagna web marketing) è un fattore negativo: equivale ad una perdita di tempo e di denaro per l’imprenditore!

Le cause di questa lacuna, sono dovute a:

  1. carenza di competenze comunicazione e marketing;
  2. mancata pianificazione commerciale;
  3. struttura organizzativa poco funzionale;
  4. barriere culturali.

 

Redemption Commerciale e PMI: carenza competenze marketing

Tutti i piccoli imprenditori conoscono alla perfezione il proprio prodotto/servizio, ma pochi sono sufficientemente preparati per elaborare una strategia di marketing – comunicazione percorribile ed efficace!

 

Redemption Commerciale e PMI: scarsa pianificazione commerciale

Molte PMI sono diventate leader nel proprio settore, grazie all’intuito del Fondatore – “Capo Carismatico”, che ha ottenuto il massimo dal passaparola … I tempi sono cambiati! La seconda e terza generazione d’Azienda devono necessariamente pianificare la propria attività commerciale, analizzando e penetrando nuovi mercati, con un approccio proattivo!

 

Redemption Commerciale e PMI: sruttura organizzativa poco funzionale

Le PMI devono poter rivedere la propria struttura organizzativa, in funzione di mutate condizioni socio-economico-culturali.

Un vertice snello, molto snello, con una base che “rema” in un’unica direzione: il cliente!

Questo significa più investimento sui ruoli commerciali (Venditori – Commerciali), sia in termini di risorse economiche che di formazione.

 

Redemption Commerciale e PMI: barriere culturali

Molti Imprenditori, soprattutto con l’avvento di questa crisi “infinita”, ritengono che non ci siano soluzioni efficaci per risollevare le sorti della propria Azienda … Ogni tanto è vero, purtroppo, ma no è sempre così!

Il Totolare/Socio di una PMI deve poter metter in discussione le proprie convinzioni e la propria organizzazione del lavoro: ogni obiettivo deve poter essere, pianificato, attuato e soprattutto … C-O-N-T-R-O-L-L-A-T-O!

E’ PROPRIO LA FASE DEL CONTROLLO (estesa a tutti i collaboratori dell’Azienda) CHE FAVORISCE L’ANALISI DELLA REDEMPTION!

 

> COME MIGLIORARE LA MISURA DELLA “REDEMPTION”?

Questo significa che, una volta scelta la strategia ed attuata l’azione commerciale, tutti i dipendenti dell’Azienda (amministrazione e magazzinieri compresi – nei limiti del proprio ruolo) devono poter apportare il proprio contributo ALLA REGISTRAZIONE DEGLI ESITI DI UN EVENTO PROMOZIONALE:

  1. Richieste informazioni clienti oggetto Campagna;
  2. Richieste informazioni clienti generici;
  3. Reclami;
  4. Ordini evasi/inevasi;
  5. Sostituzione prodotto;
  6. Richieste di sconto;
  7. ecc …

Inoltre, l’Azienda deve essere preparata nel registrare minuziosamente LE FONTI DI PROVENIENZA DELLE RICHIESTE DEI CLIENTI, contribuendo ad alimentare il CRM aziendale.

  1. Visita in Azienda/negozio;
  2. Richiesta info tramite e-mail;
  3. Richiesta info. da sito web;
  4. Richiesta info. telefonica;
  5. Richiesta info. da passaparola;
  6. ecc ..

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.