Recupero eccedenze alimentari e distribuzione alle persone bisognose. “Spreco come Risorsa”

Recupero eccedenze alimentari e distribuzione alle persone bisognose. “Spreco come Risorsa”: l’Impresa con finalità Sociali

E’ possibile ridurre lo spreco alimentare? Come fornire pasti gratuiti ai più bisognosi?

Allo stesso tempo, è possibile ridurre l’impatto ambientale legato allo smaltimento dei rifiuti , offrendo nuove possibilità di inserimento nel mondo del lavoro a giovani e meno giovani?

Questi importanti quesiti sono gli obiettivi, la “mission” di SCR “Spreco Come Risorsa” – la nuova Impresa con finalità Sociali che nasce dall’esperienza di Talento Dinamico e del suo Fondatore Fulvio Sperduto.

Recupero eccedenze alimentari e distribuzione alle persone bisognose.

 

Tra Responsabilità Sociale ed obiettivi imprenditoriali: un modello di business sano ed ecologico

Sognare e realizzare un modello di business “etico”, che tenga conto sia della sostenibilità sociale, che degli obiettivi Imprenditoriali è possibile !

Spreco Come Risorsa ha lanciato il suo progetto di business sociale con l’obiettivo di divenire la prima Impresa Sociale italiana che raccorda l’operato dei principali soggetti coinvolti nel processo di recupero degli alimenti:

  • Amministrazione Comunale ;
  • Grande Distribuzione e le altre attività commerciali ;
  • Organizzazioni Non Lucrative di di Utilità Sociale.

La nuova business idea – “Spreco Come Risorsa” fa riferimento all’attuazione della “Legge Antisprechi” N°166 del 19 Agosto 2016 .

 

Recupero eccedenze alimentari e distribuzione alle persone bisognose: obiettivi marketing

SCR “Spreco Come Risorsa” è l’Impresa con finalità Sociali che opera come intermediario tra ‘Amministrazione Comunale , GDO/Attività Commerciali e ONLUS , rispondendo alle esigenze di tutti i soggetti coinvolti:

  • Esercitare un ruolo da protagonista nell’impegno sociale a favore della comunità (Amministrazione);
  • ottenere un risparmio economico/fiscale (GDO – Attività Commerciali);
  • procurare cibo da distribuire ai bisognosi (ONLUS).

 

Recupero eccedenze alimentari e distribuzione alle persone bisognose: in cosa consiste l’iniziativa

In cosa consiste la strategia Marketing di SCR?

IL RUOLO DELLA GDO/ATTIVITA’ COMMERCIALI (aziende “profit”):

forniscono le proprie eccedenze  alimentari a SCR , dopo che la stessa Impresa Sociale ha stipulato la convenzione con la singola Amministrazione Comunale con cui andrà ad operare, ottenendo così un risparmio fiscale sulla tassa di smaltimento dei rifiuti “TARI”;

IL RUOLO SCR:

riceve i generi alimentari , li distribuisce alle ONLUS  , ricevendo un compenso dalle aziende “no profit” proporzionale al risparmio ottenuto dalle stesse ;

IL RUOLO DELLE ONLUS:

ricevono gli alimenti e li distribuiscono ai bisognosi.

 

Dopo una prima fase di marketing analitico strategico, la nuova Impresa Sociale avvierà una Campagna Direct Marketing, finalizzata a presentare e promuovere l’iniziativa a tutti i soggetti coinvolti nel programma.

Talento Dinamico si occuperà di:

  • ricercare gli imprenditori sociali locali;
  • fornire loro il know how , la formazione ed il set up iniziale ;
  • supportare l’imprenditore nello sviluppo degli accordi con le varie parti coinvolte.

L’Imprenditore sociale locale, nell’ambito della sua zona operativa, si occuperà di:

  • sviluppare gli accordi con gli enti locali e le aziende “profit”;
  • incontrare e presentare alle organizzazioni “no profit” il servizio che fornirà loro per gestire bene i generi alimentari.

l’Imprenditore sociale beneficerà di un ritorno economico dato da una parte del risparmio fiscale delle aziende profit (risparmio sulla TARI) coinvolte nell’iniziativa.