Migliorare posizionamento SEO con le immagini: strategie per incrementare link in entrata

Migliorare posizionamento SEO con le immagini: utilizzare le immagini per costruire link

Come migliorare il posizionamento del tuo sito ottimizzando le immagini?

Ogni immagine inserita nel tuo sito/blog può aiutarti a costruire dei link in entrata utili a migliorare la condivisione dei tuoi contenuti ed il posizionamento del tuo business. Se utilizzi le immagini nella realizzazione dei tuoi contenuti, allora troverai utile questo articolo!

Di seguito elenchiamo 3 utili strategie per utilizzare le immagini come costruttrici di “link”.

 

Trasforma il tuo sito in un sito di “Photo Stock”

Molti siti, in qualsiasi settore (compreso il tuo) possono riportare foto che vengono prese da siti di PHOTO STOCK. Presumibilmente, ciascuna immagine inserita nel tuo blog, descrive l’argomento trattato nell’articolo in cui è inserita.

Tuttavia, se desideri diventare una RISORSA DI RIFERIMENTO PER I CONTENUTI VISIVI DEL TUO SETTORE faresti bene a seguire i seguenti suggerimenti:

  • prepara una lista delle principali parole chiave del tuo settore e fai una ricerca su google per verificare se c’è una mancanza di immagini significative;
  • crea immagini che rappresentino in maniera efficace le parole chiave alle quali fanno riferimento. Potresti creare foto giornalistiche originali o infografiche;
  • crea blog o post intorno al tuo contenuto visuale, includendo un “CODICE EMBED” per favorire il riutilizzo delle stesse immagini con i tuoi crediti da parte di terzi;
  • crea una PHOTO STOCK sul sito, nominando la pagina “FREE STOCK FOTO”, “FOTO GRATUIRE” ecc ..completandola con codice embeded, nominando le immagini con la keyword specifica ed inserendo acnhe il tag “ALT”.

 

Identifica le immagini con le relative parole chiave che blogger ed influencer utilizzano

Ti consigliamo di utilizzare il tool “Screaming Frog, per analizzare i siti dei competitors più rilevanti del tuo settore.

Tramite questo tool ti sarà possibile:

  • esportare il link della pagina del sito che vuoi monitorare, analizzando le parole chiave e i tag “ALT” delle immagini in esso contenute;
  • determinare rapidamente su quali argomenti le immagini tendono a focalizzarsi;
  • eseguire una scansione di tutti i link esterni ed esportare il testo di ancoraggio.

 

Migliorare posizionamento SEO con le immagini: raggiungi la tua audience con immagini originali

Se sei solito creare immagini originali, pubblicandole sul tuo sito e vanti un buon posizionamento delle stesse su google image, allora è probabile che molte persone utilizzino le tue immagini senza linkarti.

In questo caso cerca di capitalizzare questo risultato di visibilità, contattando i siti che le utilizzano,  invitando i blogger ad inserire sull’immagine che hanno scaricato il link ed i crediti al tuo sito!

Per rintracciare questi siti è sufficiente:

  • andare su google immagini;
  • cliccare sull’icona “camera”
  • trascinare l’immagine che vuoi verificare nel campo “ricrerca tramite immagine”;
  • Scorrere i risultati “migliore ipotesi per questa immagine”, “Immagini visivamente simili”, fino a “Pagine che includono immagini corrispondenti”.
  • clic per verificare che stiano ancora utilizzando l’immagine, trovare le informazioni di contatto e inviarle email richiedendo cita la tua immagine con un link.

Migliorare posizionamento SEO con le immagini

 

Migliorare posizionamento SEO con le immagini: per essere premiati anche dai Social

Secondo uno studio di BuzzSumo, i post dei blog che ricevono la maggior parte delle condivisioni su Facebook e Twitter sono quelli che includono un’immagine ogni circa 75 a 100 parole.

Dunque, possiamo affermare che poichè esiste una forte correlazione tra la condivisione social e il numero di link in entrata, diventa fondamentale ottenere il giusto mix tra contenuti (parole di qualità) ed di immagini.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.