Come selezionare gli influencer: scegliere il giusto influencer

Come selezionare gli influencer: come trovarli e contattarli

come selezionare gli influencer
Viaggio foto creata da katemangostar – it.freepik.com

Vuoi avviare per la tua Azienda una Campagna di Influencer Marketing di successo?

Ti stai chiedendo come selezionare gli influencer? Quali siano quelli più giusti per te? Dove trovarli e come contattarli ?

Allora puoi trovare utile questo articolo, per il quale ho preso spunto da questa fantastica e validissima rivista americana di social media marketing

  1. scegliere il giusto social network: questo è il primo passo da compiere per capire in quale canale social è meglio posizionarsi per l’ influencer marketing anche se alcuni social, come Instagram, si prestano meglio di altri a queste strategie.

Una volta identificato il/i canali da presenziare, dobbiamo capire

2. dove cercare gli influencer

  • Possiamo ricercarli attraverso le agenzie di digital marketing come la nostra che si occupano di contattare e stringere collaborazione per conto delle Aziende con influencer non necessariamente in database, oppure attingere a liste pronte di cui dispongono alcune Agenzie di Comunicazione
  • Possiamo in alternativa utilizzare dei tools ( ce ne sono tantissimi, gratuiti o a pagamento) dove ricercare una tipologia di influencer che fa al caso nostro. Vengono indicati alcuni parametri base per ogni influencer: followers, settore, engagement, pubblico etc. Ovviamente a questo tipo di ricerca va affiancata una analisi critica del potenziale influencer.
  • Possiamo condurre una ricerca manuale direttamente sui motori social che ci interessano, per keyword, interessi, hashtags, etc

Come selezionare gli influencer migliori: crea il tuo!

Se si parte dal presupposto che le Campagne di Influencer Marketing più efficaci, nascono da:

  • Relazione con i propri Ambassadors
  • Recensione dei prodotti
  • Mensione del brand, esempio #mioprodotto
  • sponsorizzazioni

Potremmo affermare che reclutare i propri clienti come influencer sia un’ottima strategia!

Quando scegli un influencer dalla tua base di clienti, scegli qualcuno che crede già nel tuo prodotto e, nell’ influencer marketing, un vero credente vale a peso d’oro!

Invitali dunque a recensire i tuoi prodotti o a condividere la loro esperienza di acquisto con post o video.

Utilizza ad esempio le loro recensioni nelle stories di Instagram oppure le loro foto ed i loro video e tutto ciò che nasce dalla esperienza di acquisto.

Come valutare un influencer: metriche fondamentali

Per valutare un influencer esistono alcune metriche fondamentali ai quali bisogna sempre affiancare il nostro senso critico e l’esperienza. Che vuol dire? Significa che chi corrisponde a determinate caratteristiche, non è detto sia “giusto” per la nostra nicchia o per i nostri obiettivi.

Atterrando su di un profilo Instagram , ci si può subito rendere conto della qualità del feed, delle foto, dei contenuti, della comunicazione in generale.

I parametri fondamentali, messi in evidenza anche nei tool di ricerca ingluencer, sono:

  • numero dei followers ( valutare con attenzione!)
  • engagement rate ( tasso di coinvolgimento del pubblico)
  • pubblico ( genere, età, provenienza geografica)

Questi dati molto importanti andranno inseriti in una valutazione complessiva a seconda del nostro settore ed obiettivi. Ad esempio, se ha un blog o sito web ben posizionato, se scrive buoni contenuti, se è un opinion leader di quella certa nicchia.

Come contattare un influencer: definire il contratto di collaborazione

Come contattare un influencer? Come è buona norma prima di un contatto commerciale, dobbiamo studiare la persona che abbiamo davanti, le sue peculiarità e potenzialità per la nostra Azienda. Vedere Oggi in molti contattano gli influencer via DM ( direct massage facebook o instagram).

Personalmente prediligo sempre la email soprattutto quando questa è segnalata in bio per richiedere collaborazioni o informazioni.

La collaborazione che potremmo definire può essere ti pido:

  • free ( collaborazione di prodotto)
  • paid ( a pagamento)

Nel primo caso, anche se non è prevista una fee per l’attività di collaborazione ma appunto uno “scambio di prodotto” a fronte di una recensione, è bene definire le Linee Guida per sponsorizzare i nostri prodotti che tengano conto del brand; altrimenti c’è il rischio di avviare una attività controproducente.

Nel secondo caso invece è assolutamente necessario definire un contratto di collaborazione che, oltre a prevedere la parte economica, sia molto preciso riguardo: foto da pubblicare, contenuto, tempi e modalità.

Contattare un influencer dunque è un lavoro lungo che richiede attenzione, monitoraggio costante e buone competenze di marketing digital e strategico .

Se la tua Azienda non ha tempo per occuparsi anche di questo, puoi richiederci una consulenza!

Eleven Marketing è l’ufficio di Digital Marketing in outsourcing di molte Aziende!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.