Algoritmo Google Fred penalizzazioni: attenzione ai contenuti non aggiornati e poco utili

Algoritmo Google Fred penalizzazioni: nuovo algoritmo Google!

Algoritmo Google Fred penalizzazioni

 

Occhio alle penalizzazioni del nuovo algoritmo di google – Fred!

Nel nuovo articolo di Search Engine Land – vengono forniti i primi dati sulle conseguenze dell’ultimo algoritmo “Fred” – rilasciato da Google il 9 marzo 2017.

 

Ultimo algoritmo Google: le conseguenze di “Fred”:

Dopo l’aggiornamento del nuovo algoritmo di Google, la Società SISTRIX  – toolbox SEO – ha analizzato gli effetti del posizionamento SEO di diversi siti internet su Google Germania, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti.

Con la comparsa di “Fred” ,  SISTRIX ha dichiarato che sono stati penalizzati circa 300 domini!

 

Algoritmo Google Fred penalizzazioni: quali siti web sono stati penalizzati?

Secondo Sistrix SEO Tool – con il nuovo update di Google, i siti più colpiti sono stati:

  • siti web con contenuti vecchi ;
  • siti internet con scarsi contenuti;
  • Siti “farciti” con troppe parola chiave;
  • siti internet poco utili agli utenti;
  • siti web con troppa pubblicità.

 

Conseguenze sul posizionamento SEO dei siti colpiti da “Fred”

Quali sono state le penalizzazioni inflitte dall’algoritmo “Fred” sui siti in oggetto?

E’ stato dimostrato che tutti i siti internet con le caratteristiche elencate hanno subito delle perdite di posizionamento sulla SERP di Google.

Molti dei siti hanno perso tra il 50 per cento e il 90 per cento la visibilità sui motori di ricerca.

Google, dal canto suo, pur confermando che c’era stato l’aggiornamento di un nuovo algoritmo, ha anche affermato che per non incappare in eventuali penalizzazioni era sufficiente adeguarsi alle linee guida di Google per i webmaster.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.