SEO Trend 2022, novità SEO 2022 per la tua Strategia di Posizionamento

SEO Trend 2022, novità SEO 2022 per la tua Strategia di Posizionamento

SEO Trend 2022: fattori e novità sul Posizionamento Organico per il nuovo anno

SEO Trend 2022: quali sono i principali fattori di posizionamento per il nuovo anno? In questo articolo la nostra Agenzia Digital descrive le principali novità in ambito “Search Engine Optimization”.

Il 2021 è stato un anno di enormi cambiamenti nel settore del marketing digitale: il comportamento degli utenti ha continuato (e continua) ad evolversi, con Google che ha cercato di adattarsi alle nuove necessità di ricerca, potenziando l'”intelligenza artificiale” dei propri algoritmi.

Alla luce di queste considerazioni, quali saranno i fattori di posizionamento più importanti per il nuovo anno?

#1 Page Experience: il fattore di ranking più importante

Google Page Experience Update, nuovo fattore SEO 2021

L’algoritmo “Page Experience” ha influenzato l’esperienza di navigazione di un utente su una pagina web.

Come accennato nella nuova Guida al Posizionamento 2022, questo algoritmo è strettamente legato ai “Core Web Vitals”, una serie di “metriche” che misurano il “caricamento”, l'”interattività” e la “stabilità visiva” di una pagina web vista da un navigatore.

Il “Page Experience” è stato applicato per la prima volta nel 2021 ai dispositivi mobili e l’implementazione finale includerà anche i risultati della ricerca desktop per il 2022.

Cosa puoi fare per soddisfare i requisiti del “Page Experience Update”?

  1. Se hai un account Google: verifica le performance del tuo sito con Google Search Console, PageSpeed ​​Insights.
  2. Concentrati sull’usabilità e sull’esperienza utente (UX) durante l’eventuale riprogettazione del tuo sito web.
  3. Assicurati che le tue pagine web siano sicure con HTTPS.

#2 SEO trend 2022: mobile e user experience

Google, terminando l’implementazione del “Mobile First Indexing“, ha sancito definitivamente l’indicizzazione prioritaria dei siti che sono mobile-friendly.

Dunque, i siti mobile poco “user friendly” (che non soddisfano la user experience dell’utente) saranno fortemente penalizzati.

Cosa puoi fare per adeguare il tuo sito?

  1. Implementa o migliora il responsive web design (RWD) del tuo sito.
  2. Migliora la velocità di caricamento della pagina ottimizzando immagini e video, riducendo al minimo i reindirizzamenti e abilitando la memorizzazione nella cache del browser e i cookie.

#3 SEO trend 2022: “Featured Snippet” migliori

Cosa sono le “Featured Snippet”?

Una “featured snippet” (frammento di primo piano) è una stringa particolare mostrata dal motore di ricerca nelle primissime posizioni dei risultati di ricerca. Tale “frammento di contenuto” riassume i tratti salienti del sito o della “landing page” di riferimento mediante una formattazione particolare che cattura l’attenzione del navigatore.

SEO trend 2022: featured snippet migliori
Esempio di Featured Snippet del sito 11marketing.it


Le “Featured Snippet” sono strettamente legate all’ggiornamento di Google “Passage Ranking Update”.

Questo “update”, a sua volta, è legato a “Google BERT” – algoritmo di “deep learning” – che aiuta i motori di ricerca a elaborare meglio le parole in relazione al contesto di altre parole circostanti.

Con l’implementazione del “Passage Ranking Update”, Google è ora in grado di indicizzare oltre ad intere pagine web, anche singoli “tratti” di un articolo (“Featured Snippet”).

Perchè questi “frammenti di primo piano” sono così importanti?

Perchè si adattano particolarmente bene a restituire risultati di ricerca coerenti alle “query” digitate dai “navigatori moderni” (i quali effettuano ricerche sempre più specifiche, utilizzando frequentemente la voce “voice search”).

Cosa puoi fare per adeguare il tuo sito?

  1. Cerca di posizionarti sulla “Long Tail” – “Coda Lunga” (keywords con 3-4 termini).
  2. Effettua una ricerca approfondita sul “buyer persona”, cercando di capire quali siano i contenuti più rilevanti per il tuo target con relative parole chiave e query di ricerca
  3. Concentrati su contenuti di qualità; tieni a mente il tuo pubblico quando scrivi contenuti, non i “robot” dei motori di ricerca.

#4 Risposte più intelligenti per domande complesse: “MUM”

Google, con il nuovo update “MUM” “Multitask Unified Model”, ha ulteriormente perfezionato le novità portate dall’algoritmo “BERT”.

MUM, infatti, aiuta Google a comprendere meglio le informazioni del contesto, restituendo risposte più precise alle domande (query) formulate dai navigatori.

MUM, in sostanza, è in grado di comprendere simultaneamente l’informazione contenuta in differenti risorse: pagine, articoli, immagini, foto, restituendo all’utente contenuti ancora più in linea con le sue preferenze.

Cosa puoi far eper migliorare il tui sito?

Oltre a scrivere contenuti di qualità, impegnati a realizzare e ad ottimizzare immagini e video che possano davvero valorizzare i tuoi testi.

Potrebbe interessarti anche:

nimble_asset_freccia-call-to-action

Manuale Posizionamento SEO 2022

Creare una SEO Strategy efficace

Guida SEO Ecommerce

Apparire tra i primi sulla Mappa di Google

Ottimizzazione Scheda Google My Business

Corso Google My Business

Link diretto recensioni Google My Business