COVID 19 chi ne ha tratto vantaggio? Acquisti online, tecnologie video … A cura di Federico Carducci

COVID 19 chi ne ha tratto vantaggio?

COVID 19 chi ne ha tratto vantaggio?

La pandemia in corso ha cambiato, e continuerà a cambiare, fortemente il modo in cui viviamo.

Come le nostre abitudini anche le tendenze economiche si sono adattate. Quello che è certo è che i recenti eventi, in particolare quello del confinamento, hanno contribuito parecchio alla crescita degli strumenti digitali in Italia.

A differenza di altri paesi, l’Italia pre-covid non si era ancora avvicinata pienamente alle molteplici possibilità offerte dalle tecnologie della rete. Si pensi ad esempio agli acquisti digitali, che seppur in costante aumento, raggiungevano ben poco gli over 65.

Principali settori in crescita

Rimanere in casa, con gran parte dei negozi fisicamente chiusi, ha portato milioni di utenti ad acquistare online, in molti casi per la prima volta.

Amazon , ad esempio, rispetto al trimestre del 2019, ha riportato una crescita del 26%, superando i 59,7 miliardi dello scorso anno e raggiungendo un fatturato netto di 75,5 miliardi di dollari.

Un altro settore che ha avuto un’esplosione nel suo numero di utenti è quello delle tecnologie video. Che siano servite per smart working o per una semplice chiamata con i parenti, tutti noi, almeno una volta, le abbiamo usate.

In particolare, Zoom, azienda californiana che si occupa principalmente di servizi di teleconferenza, ha riscontrato un enorme incremento della sua utenza. È riuscita a raggiungere i 131 milioni di download in tutto il mondo, una crescita pari a 60 volte rispetto all’anno passato (Sensor Tower).

Anche il settore dell’intrattenimento digitale ha avuto un traffico di dati senza precedenti. Netflix, YouTube ed altre piattaforme simili, che erano già in forte crescita, non potevano che aumentare i loro profitti.

COVID 19 chi ne ha tratto vantaggio?

Il digitale rimarrà l’unica scelta?
Man mano che l’epidemia cala di intensità è logico pensare che l’enorme sviluppo dell’online rallenterà. Alla fine, comprare un vestito di persona o guardare un film al cinema rimane sempre più bello.

D’altro canto, questa situazione avrà comunque un impatto sulle nostre vite. Ci ha fatto vedere di cosa è realmente capace l’online e di certo non lo dimenticheremo.

Aspiring Marketers are growing up: Federico Carducci